Gestore del fondo: Voci di regolamento che a lungo termine non incidono sulla Bitcoin

Ieri, l’amministratore delegato di Top Bitcoin Exchange Coinbase, Brian Armstrong, ha rivelato che il Tesoro degli Stati Uniti sta probabilmente prendendo di mira Bitcoin.

Armstrong ha elaborato che ritiene che questo potrebbe avere effetti estremamente negativi sullo spazio.
Tuttavia, Kyle Samani, un socio dirigente della Multicoin Capital, non lo vede come una preoccupazione per il raduno della Bitcoin.

L’amministratore delegato di Coinbase parla delle voci sulla regolamentazione Bitcoin

Ieri, l’amministratore delegato di Top Bitcoin Exchange Coinbase, Brian Armstrong, ha rilasciato un thread che sostiene l’imminente regolamentazione dello spazio. Ha scritto che la sua società ha ricevuto voci credibili secondo cui il Tesoro degli Stati Uniti è nel bel mezzo di una regolamentazione che richiederà a tutti gli scambi di beni digitali di dimostrare che gli utenti possiedono l’indirizzo a cui vogliono ritirarsi.

„La settimana scorsa abbiamo sentito voci che il Tesoro degli Stati Uniti e il Segretario Mnuchin stavano pianificando di emanare una nuova regolamentazione per quanto riguarda i portafogli criptati auto-ospitati prima della fine del suo mandato. Sono preoccupato che questo avrebbe avuto effetti collaterali indesiderati, e volevo condividere queste preoccupazioni“.

Armstrong ha elaborato che secondo lui questo potrebbe avere effetti estremamente negativi sullo spazio. In particolare, ha evidenziato come ciò potrebbe causare la formazione di un giardino murato tra Bitcoin negli Stati Uniti e Bitcoin all’estero:

„Date queste barriere, è probabile che vedremo meno transazioni da istituti finanziari criptati a portafogli autogestiti. Questo creerebbe di fatto un giardino murato per i servizi finanziari criptati negli Stati Uniti, tagliandoci fuori dall’innovazione che avviene nel resto del mondo“.

La settimana scorsa abbiamo sentito voci che il Tesoro degli Stati Uniti e il Segretario Mnuchin stavano pianificando di emanare una nuova regolamentazione sui portafogli crittografici auto-ospedalieri prima della fine del suo mandato. Sono preoccupato che questo avrebbe avuto effetti collaterali indesiderati, e volevo condividere queste preoccupazioni.

Coinbase e un certo numero di altre società e di importanti investitori dello spazio si sono uniti nell’inviare una lettera al Tesoro per condividere le loro preoccupazioni su questa potenziale misura di regolamentazione
Influenzerà BTC?

Bitcoin ha cominciato ad abbassarsi seriamente dopo la pubblicazione del tweet di Armstrong. Anche se non è chiaro se il pettegolezzo ha causato la vendita, il prezzo della principale moneta criptata è sceso da circa 18.600 dollari al momento del tweet a 16.100 dollari la mattina seguente.

Gli analisti pensano che non avrà un effetto tangibile sul mercato a lungo termine.

Kyle Samani, un managing partner di Multicoin Capital, dice di non pensare che questo avrà un impatto tangibile su Bitcoin nell’attuale mercato dei tori:

„sulle voci di Mnuchin Per l’attuale mercato dei tori della BTC (i prossimi 12-36 mesi), non importa Perché? La prossima ondata di acquirenti macro acquirenti vogliono una regolamentazione Per loro, il tappo 21M è una caratteristica, e la resistenza alla censura è (una specie di) un bug Non vogliono l’auto custodia. Solo la copertura dell’inflazione“

A ciò hanno fatto eco altri nello spazio, che hanno affermato che il Bitcoin è molto più una copertura dell’inflazione che non una forma di denaro che può aggirare tutte le barriere del governo.

Questa è un’opinione alquanto controversa a causa del grande contingente di investitori libertari nello spazio.

admin

View more posts from this author